Responsabilità civile e risarcimento del danno

   

Il nostro ordinamento riconosce e regolamenta due tipi di responsabilità civile: la responsabilità contrattuale conseguente all’inadempimento dell’obbligazione assunta (art. 1218 c.c.) e la responsabilità extra contrattuale (art. 2043 c.c.) che deriva dalla violazione del principio fondamentale del naeminem laedere. Distinte sotto molteplici aspetti – basti pensare alla capacità richiesta ai fini dell’imputabilità della responsabilità, al termine di prescrizione, all’onere della prova ecc. – sono accomunate dalla conseguenza scaturente dalle stesse vale a dire il profilo rimediale del risarcimento del danno.

Risarcimento del danno

Proprio in materia di azioni da risarcimento del danno patrimoniale e non patrimoniale lo Studio Legale Vitale ha maturato un’importante esperienza curando azioni risarcitorie da circolazione stradale, trasporti terrestri, aerei e marittimi; responsabilità professionale, in specie responsabilità medica e della struttura sanitaria; vacanza rovinata; illegittima durata del processo (Legge Pinto); infortuni sul lavoro, malattie professionali e mobbing; violazione della privacy, dell’immagine, dell’onore e della reputazione; danni da attività sportive, scolastiche, ricreative; danni da prodotti difettosi; violazione degli obblighi coniugali e genitoriali (Danno Endofamiliare).

OUR SKILLS

DANNI DA RCA E RCT 100%
RESPONSABILITA' PROFESSIONALE 100%
ILLEGITTIMA DURATA DEL PROCESSO (LEGGE PINTO) 100%
DANNI DA VACANZA ROVINATA 100%
DANNO ENDOFAMILIARE 100%